BLOG

 

Eredità – in caso di emergenza rompere il vetro

22 Feb 2018, by YOUR SOLUTION in eredità, patrimonio

PERCENTUALI E LEGITTIME. COSA PREVEDE LA LEGGE ITALIANA

1 – Chi sono gli eredi? 

eredità

È possibile lasciare tutta l’eredità a chi si desidera?   

contatti  0372.20405      – info@your-solution.it   

Ce ne sono di due tipi, quelli indicati in un testamento o, se questo manca, gli eredi legittimi. Secondo il codice civile, questi ultimi sono in ordine il coniuge, i discendenti e gli altri parenti fino al sesto grado, in pratica fino al nipote del cugino (il grado di parentela più vicino esclude gli altri in assenza di coniuge e figli).

Per essere eredi bisogna dichiarare di voler accettare l’eredità, ma bastano anche comportamenti da cui si desume la volontà di accettare la quota.

Gli eredi hanno dieci anni per decidere, altrimenti se nessuno accetta l’eredità i beni passano allo Stato.

 

2 – Cosa succede se non c’è un testamento?  

Se c’è solo il coniuge, questi diventerà l’erede universale.

Se c’è un solo figlio e un coniuge, l’eredità sarà divisa, mentre se ci sono più figli 1/3 spetterà al coniuge e il resto viene diviso tra i figli.

Anche le altre quote sono previste dalla legge.

Se il coniuge, però, è divorziato non gli spetterà alcuna parte di eredità, così come al convivente (a meno che non sia inserito nel testamento).

 

3 – È possibile lasciare tutta l’eredità a chi si desidera?  

No. Secondo la legge, una quota di eredità spetta di diritto ai cosiddetti «legittimari», cioè il coniuge, i figli e gli ascendenti in mancanza di figli.

La legge specifica le quote, mentre il resto può essere destinato liberamente.

 

contatti  0372.20405      – info@your-solution.it   

LEAVE A COMENT